Consorzio di bonifica Garda Chiese

Costituito con Decreto del Presidente della Regione Lombardia n. 7170 in data 6 agosto 2012

Irrigazione e bonifica idraulica

Il territorio del Consorzio di bonifica Garda Chiese è caratterizzato da un fitta rete idrografica che, per la maggior parte, svolge una funzione promiscua di irrigazione e di scolo.

Dal punto di vista della bonifica idraulica, i ricettori finali della rete sono i fiumi Mincio, Oglio e Chiese. Nella quasi totalità del comprensorio il deflusso delle acque avviene a scolo naturale (a gravità), fatta eccezione per alcune aree a ridosso del fiume Oglio in cui lo scolo è di tipo “alternato” (a gravità o con sollevamento). La maggior parte dei colatori consortili di bonifica ha origine all’esterno del comprensorio da risorgive pedecollinari situate in territorio bresciano ed è caratterizzata da un andamento nord-sud con tendenza a volgere verso sud-est per quelli tributari del Mincio e verso sud-ovest per quelli tributari dell’Oglio.

I principali canali irrigui sono:

  • Canale Virgilio: deriva le sue acque dal fiume Mincio (Lago di Garda) e sottende una superficie di circa 44.000 ha; da esso hanno origine gli importanti canali secondari Canale di Mariana e Canale Quaglia.
  • Canale Arnò: deriva le sue acque dal fiume Chiese (Lago d’Idro) tramite la Roggia Lonata in virtù di una concessione di 3,70 m³/s; sottende una superficie di 3.300 ha

Nel comprensorio sono praticati sostanzialmente tre tipi d’irrigazione:

  1. irrigazione totalitaria, a scorrimento, su terreni leggeri e spesso ghiaiosi dell’alta pianura, anche con forme oasistiche, cioè frammiste a terreni non irrigui per carenza di risorse idriche locali;
  2. irrigazione di soccorso sulle aree centro meridionali, realizzata per impinguamento di canali di scolo, anche privati, da cui i singoli (o gruppi) di agricoltori sollevano l’acqua a livello aziendale, utilizzando principalmente impianti mobili di irrigazione a pioggia, su terreni di medio impasto od anche tendenzialmente pesanti;
  3. pluvirrigazione con distribuzione tubata di tipo semifisso che interessa il territorio collinare del Consorzio nei comuni di Ponti sul Mincio, Monzambano, Pozzolengo, Volta Mantovana, Cavriana, Solferino e una piccola porzione in comune di Rodigo.

La superficie complessivamente irrigata dal Consorzio è di circa 49.500 ha, di cui 28.200 ha per aspersione, 10.750 ha a scorrimento e 10450 ha mediante pluvirrigazione.

Sede centrale

Mantova
Corso V. Emanuele II, 122
46100 MANTOVA

Tel 0376.321278
E.mail:  info@gardachiese.it
PEC:: cb.gardachiese-bonifica@pec.regione.lombardia.it

Apertura al pubblico:
- da lunedì a venerdì 9.00 - 12.00
- lunedì, martedì e giovedì 14.30 - 17.00

C.F. 01706580204

Sedi periferiche

Castellaro Lagusello
via A.T. E. Guerra, 1
loc. Castellaro Lagusello
46040 Monzambano (MN)

Apertura al pubblico:
martedì 09.00 - 12.00 / 14.30 - 17.00