Amministrazione trasparente

La trasparenza è accessibilità totale ai dati e ai documenti in possesso della pubblica amministrazione

Obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione

La trasparenza è intesa come accessibilità totale dei dati e dei documenti detenuti dalle pubbliche amministrazioni, allo scopo di tutelare i diritti dei cittadini, promuovere la partecipazione degli interessati all’attività amministrativa e favorire forme diffuse di controllo sul perseguimento delle funzioni istituzionali e sull’utilizzo delle risorse pubbliche. Essa, nel rispetto delle disposizioni in materia di segreto di Stato, di segreto d’ufficio, di segreto statistico e di protezione dei dati personali, concorre ad attuare il principio democratico e i principi costituzionali di eguaglianza, di imparzialità, buon andamento, responsabilità, efficacia ed efficienza nell’utilizzo di risorse pubbliche, integrità e lealtà nel servizio alla nazione, integra il diritto ad una buona amministrazione e contribuisce a realizzare un’amministrazione aperta, al servizio del cittadino.

Tutti gli obblighi di trasparenza per le pubbliche amministrazioni sono disciplinati in unico testo normativo: il decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33, recentemente modificato dal decreto legislativo 25 maggio 2016, n. 97, che ha, tra l’altro, standardizzato la modalità di pubblicazione dei contenuti, indicando per ognuno di essi l’esatta posizione e denominazione all’interno dei siti istituzionali.

Il Consorzio, in quanto ente pubblico economico, rientra tra i soggetti destinatari della normativa in materia di anticorruzione e trasparenza, dal momento che persegue finalità pubblicistiche.
Tuttavia, giusta la previsione dell'art. 2 bis, c. 2, del d.lgs. n. 33/2013, introdotto dal d.lgs. n. 97/2016 e come ribadito dall'Autorità Nazionale Anticorruzione (dapprima con deliberazione n. 8 del 17/06/2015, poi con deliberazione n. 1310 del 28/12/2016 e infine con deliberazione n. 1134 del 08/11/2017), in ragione delle sue peculiarità organizzative e funzionali rispetto alle pubbliche amministrazioni di cui all'art. 1, c. 2, d.lgs. n. 165/2000, il Consorzio è tenuto ad osservare la disciplina in materia di trasparenza secondo un criterio di compatibilità, da intendersi come necessità di trovare adattamenti agli obblighi di pubblicazione. Per questo motivo alcune Sezioni, o Sotto-sezioni, in “Amministrazione Trasparente”, non contengono alcun dato o informazione, in quanto non compatibili con la natura del Consorzio.

In particolare, il Consorzio ha strutturato la propria “Amministrazione Trasparente” secondo le indicazioni contenute nella deliberazione A.N.AC. n. 1134 del 08/11/2017, recante “Nuove linee guida per l’attuazione della normativa in materia di prevenzione della corruzione e trasparenza da parte delle società e degli enti di diritto privato controllati e partecipati dalle pubbliche amministrazioni e degli enti pubblici economici”.

Il Responsabile della Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza è l’Avv. Guido Belli, e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sede centrale

Mantova
Corso V. Emanuele II, 122
46100 MANTOVA

Tel 0376.321278
E.mail:  info@gardachiese.it
PEC:: cb.gardachiese-bonifica@pec.regione.lombardia.it

Apertura al pubblico:
- da lunedì a venerdì 9.00 - 12.00
- lunedì, martedì e giovedì 14.30 - 17.00

C.F. 01706580204

Sedi periferiche

Castellaro Lagusello
via A.T. E. Guerra, 1
loc. Castellaro Lagusello
46040 Monzambano (MN)

Apertura al pubblico:
martedì 09.00 - 12.00 / 14.30 - 17.00